Link a shop.today.it

Offerta di BrindisiReport per Mostra:

Andy Warhol - L'Alchimista degli anni Sessanta

PREZZI

a partire da

€ 6

SCONTI

fino al

40%

RISPARMI

fino a

€ 40

SCADENZA OFFERTA

67 Acquistati
Disponibili: 85

In sintesi

Biglietti di ingresso Open scontati per la mostra del Tacco d'Italia "Andy Warhol - L'Alchimista degli anni Sessanta"!

Condizioni

Acquista i tuoi biglietti e riceverai un voucher sulla tua casella email, stampalo e portalo con te, assieme ad un documento di identità, per ritirare i tuoi ingressi alla biglietteria della mostra.

Dettagli dell'offerta

BrindisiReport mette a disposizione di tutti i suoi lettori una quantità limitata di biglietti di ingresso Open a prezzi scontati validi per la mostra "Andy Warhol - L'Alchimista degli anni Sessanta", nelle 3 location di Martina Franca, Mesagne ed Ostuni.

andy_warhol_pugliua-2


Orari e Prezzi


Martina Franca – Palazzo Ducale
Mesagne – Castello Normanno Svevo
Ostuni – Palazzo Tanzarella


Dal 23 Maggio al 9 Dicembre 2019
Aperto tutti i giorni dalle ore 10.00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20.00
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura
 

Prezzo Ingresso Open € 10,00 - Prezzo BrindisiReport € 6,00


I voucher acquistati saranno inviati in formato digitale all'indirizzo email specificato immediatamente dopo l'acquisto e saranno validi per l'ingresso ogni giorno fino al 9 dicembre 2019.

Il voucher consente di visitare la mostra diffusa su tutte e 3 le sedi.

 


Andy Warhol - L'Alchimista degli anni Sessanta


La mostra Andy Warhol L'Alchimista degli anni Sessanta arriva in Puglia grazie al progetto di mostra diffusa sul territorio, già precedentemente realizzato da Puglia Mic-Experience e Associazione Metamorfosi e in collaborazione con la Regione Puglia e i comuni di Martina Franca, Mesagne e Ostuni

dipinto-warhol-pop-art-2


La mostra a cura di Maurizio Vanni vedrà l’esposizione di 140 opere diffuse tra il Palazzo Ducale di Martina Franca, il Castello Normanno-Svevo di Mesagne e La Casa della Musica di Ostuni.
 

Le opere esposte permettono al visitatore di immergersi nell’universo creativo del padre della Pop Art, che è stato in grado di indagare l’essenza del cambiamento culturale ed economico maturato proprio in quegli anni.
 

La rassegna presenta diverse sezioni dedicate agli aspetti cruciali dell'epoca: 

Il consumismo con gli oggetti del quotidiano e della serialità: Warhol, agli inizi della sua carriera, vedeva nell’oggetto di consumo di massa, il simbolo dell’immaginario popolare di cui si nutriva la Pop Art. Le serigrafie delle lattine di zuppa Campbell, del detersivo Brillo e delle banconote di dollari americani presenti nella mostra, testimoniano questa esigenza di una produzione seriale e la volontà di ripetere i soggetti con rapidità. 

Andy-Warhol-Self-Portrait--2


Miti oltre il tempo:  la serie di opere dedicate a Marilyn Monroe, realizzata dopo la sua morte, utilizzando una foto pubblicitaria in bianco e nero tratta dal film “Niagara”del 1953, s’incontra con la serie "Jackie", che vede protagonista Jacqueline Kennedy durante il funerale del marito John Fitzgerald Kennedy, a sua volta protagonista di "Flash", serie di undici serigrafie che raffigurano la rappresentazione mediatica dell'assassinio del 22 novembre 1963.
 

La passione di Warhol per la musica sarà, invece, documentata nella sezione “Amore per la musica. Da producer a ideatore di cover”. A seguire quella dedicata ai ritratti di "Personaggi celebri" e alla  "Rivoluzione sessuale" di cui Warhol fu testimone e uno dei principali artefici attraverso la famosa serie "Ladies and Gentleman" del 1975.